La strada verso il cielo: India e Himalaya

India in moto: Motoavventura sull’Himalaya con 77Roads e Donato Nicoletti

Programma e descrizione del viaggio
La strada verso il cielo: India e Himalaya

India e Himalaya in moto: Se esiste un paradiso per i motociclisti, questo non può che essere il Ladakh. Dove, se non qui, puoi incrociare scenari mozzafiato guidando una moto tra incantate e silenti strade di montagna, arrampicandoti sui più alti passi del pianeta, in una delle più remote aree della terra: il grande Himalaya!

Himalaya: la parola stessa suona come sfida, e in fondo lo è (solo parzialmente), ma non così ardua ed inaffrontabile come molti motociclisti potrebbero pensare, anche i meno esperti. Il trucco, se vogliamo dargli questo nome, per affrontarlo e “conquistarlo” è quello di cambiare approccio mentale, adottando un più idoneo ed efficace “Shanti Way” (Shanti significa tranquillo in Sanscrito). Shanti è il giusto approccio per le strade himalayane, per le sue condizioni, per le sue particolarità, per le sue bellezze. Non serve andare veloce, quello di cui hai bisogno, e per cui sei qui, è goderti la strada e ciò che ti circonda. Fermarsi per una fotografia, visitare vecchi monasteri Buddhisti, valicare passi vertiginosi, vivere in armonia con il ritmo vitale ladakho.

Hai solo bisogno di una motocicletta affidabile, un comodo veicolo di supporto (per trasportare bagagli, ricambi e passeggeri in caso di necessità) ed un accompagnatore esperto, che ti guiderà sulla strada verso il cielo.

Programma di viaggio

  • 1° GIORNO: Arrivo dei partecipanti a Leh
  • 2° GIORNO: Leh - Leh (40 km)
  • 3° GIORNO: Leh - Lamayuru (135 km)
  • 4° GIORNO: Lamayuru - Kargil (104 km)
  • 5° GIORNO: Kargil - Leh (235 km)
  • 6° GIORNO: Dayoff in Leh
  • 7° GIORNO: Leh - Diskit (120 km)
  • 8° GIORNO: Diskit - Spangmik (162 km)
  • 9° GIORNO: Spangmik - Leh (158 km)
  • 10° GIORNO: Leh - Tso Kar (147 km)
  • 11° GIORNO: Tso Kar - Leh (212 km)
  • 12° GIORNO: Leh - Delhi
  • 13° GIORNO: Delhi - Agra
  • 14° GIORNO: Volo di rientro

Info e consigli

Quote

  • Conducente in camera doppia: 2.690 EURO
  • Passeggero in camera doppia: 1.690 EURO
  • Supplemento camera singola: 490 EURO

Patente

Internazionale (modello Convenzione di Ginevra 1949).

L'accompagnatore

Donato Nicoletti, navigato overlander, reporter, fotografo e redattore, ha all’attivo oltre trent’anni di viaggi, molti in solitaria, tra Europa, Africa e Asia. La sua inclinazione naturale alla scoperta e al contatto con il mondo lo porta a vivere il viaggio come esperienza accrescitiva, totalizzante.

Ha viaggiato, oltre 60.000 km, per 14 mesi attraverso l’Asia, dal Pamir alla Cina, dai vulcani dell’Indonesia al Giappone e alla sterminata Siberia. Nella comunità dei viaggiatori motociclisti, Donato Nicoletti è sicuramente tra i maggiori esperti dell’Asia, e in particolare dell’Himalaya, per cui mette ora a disposizione le sue conoscenze per chi vuole cimentarsi nell’esplorazione motociclistica di questo poliedrico continente con 77Roads.

Visto India

I cittadini italiani possono richiedere un visto elettronico se si recano in India per turismo o per affari.
Il visto turistico per l’India online può essere richiesto a partire da 30 giorni prima dell’ingresso in India.
Il visto online per l’India viene generalmente recapitato via mail in 3 giorni lavorativi.
Il visto India online permette al massimo 2 ingressi in India e di rimanervi per 30 giorni dalla data del primo ingresso.

Per informazioni: https://indianvisaonline.gov.in/

La quota include

  • Transfer dall'aeroporto di Leh all'hotel e viceversa;
  • Pernottamenti in hotel, e colazioni:
  • Noleggio motocicletta (Royal Enfield Classic, 500cc. o Himalayan, 410cc.);
  • Carburante per tutto il tour;
  • Veicolo di supporto, con meccanico al seguito, per trasporto bagagli, carburante di riserva e ricambi;
  • 11 cene;
  • Acqua durante il tour;
  • Tutti i permessi necessari per accedere nelle aree di Batalik, Nubra Valley, Pangong Tso, Tso Kar e Chumatang;
  • Esperto assistente internazionale bilingue italiano/inglese.
  • Road book cartaceo;
  • Tracce del percorso per navigatore;
  • Gadget 77Roads.

La quota non include

  • Voli da e per Leh;
  • Visto indiano (obbligatorio, circa 130 euro);
  • Patente internazionale (obbligatoria - modello Convenzione di Ginevra 1949);
  • Assicurazione sanitaria di viaggio (obbligatoria).
  • Spese personali, come lavanderia, taxi, bevande, ecc.
  • Mance al personale.
  • Cauzione per il noleggio moto (circa 200€).
  • Escursione ad Agra.
  • Tutto quello non menzionato nella sezione “la quota include”.

La mappa del viaggio "La strada verso il cielo: India e Himalaya"

Dettagli del viaggio

  • Livello: medio
  • Modo di viaggio: Fly&Ride
  • Tipo di moto: a noleggio
  • Fondo: 80% asfalto
  • Durata: 14 giorni / 13 notti
  • Lunghezza: 1350 km circa
  • Numero minimo partecipanti: 7

Le date previste

  • 02-15/08/2020 ISCRIZIONI APERTE

Galleria fotografica "La strada verso il cielo: India e Himalaya"

Potrebbe interessarti anche...

Samarcanda "Seta Pura"
Antica Persia: Iran in moto