Viaggi in Moto:
Sardegna

L'isola dei giganti

Programma e descrizione del viaggio
Sardegna in moto - L'isola dei giganti

Sardegna in moto: La Sardegna, la seconda isola del mediterraneo per estensione è un sorprendente cocktail di mare, natura, tradizioni popolari, misticismo e curiosità.

Spiagge di finissima sabbia bianca, porticcioli mondani, siti archeologici patrimonio dell’UNESCO come le “tombe dei giganti” o le misteriose torri preistoriche risalenti a quasi quattromila anni fa: i nuraghi, i monumenti megalitici più grandi e meglio conservati di tutta Europa, il tutto immerso in una natura rigogliosa, aspra e prepotente che sa essere anche dolce ed accogliente.

Guidare una moto sulla celebre SS125 orientale sarda, un nastro d’asfalto perfetto, è un’esperienza trascendentale… curve armoniosamente disegnate in panorami mozzafiato.

Visiteremo l’isola di San Pietro, Sant’Antioco, la grotta di Nettuno, l’arcipelago della Maddalena e decine di spiagge deserte e dalle acque turchese, cobalto, verde ed azzurro; Il museo dove sono custoditi i giganti di Mont’e Prama, l’insediamento nuragico, poi fenicio e quindi cartaginese di Tharros e Su Nuraxi, il nuraghe più spettacolare.

Gusteremo le prelibatezze dell’enogastronomia sarda, un universo di sapori e profumi che vanno dalla bottarga al Cannonau, il vino più antico del Mediterraneo, dallo zafferano a una miriade di formaggi di antica tradizione al porceddu al mirto e al filu’ e ferru.

Programma di viaggio

Quote

La quota include

La quota non include

La mappa del viaggio "Sardegna in moto - L'isola dei giganti"

Mappa Sardegna in moto

Dettagli del viaggio

Le date previste

Galleria fotografica "Sardegna in moto"

Potrebbe interessarti anche...

Sicilia
Grecia